Giardini Giusti, cipresso di Goethe sradicato: si cerca di salvarne il cuore

Giardino Giusti piange le sue lignee vittime illustri e inizia la conta dei danni. Il cipresso di Goethe, citato dal celebre scrittore e poeta tedesco nel suo “Viaggio in Italia”, è stato sradicato domenica pomeriggio dalla furia del vento e nemmeno i tiranti in acciaio che lo proteggevano hanno potuto qualcosa contro le raffiche a 100 chilometri orari. (IL VIDEO)

Stessa sorte è toccata a un’altra decina di esemplari. L’assetto e la geometria di questo celebre giardino del 1.300 – visitato ogni anno da circa 60mila persone, all’80 per cento stranieri – sono stati stravolti e ora l’area è in gran parte inagibile: un groviglio di legno e rami divelti, piante schiacciate dal peso dei cipressi caduti che hanno distrutto anche il famoso labirinto di siepi.


LEGGI TUTTO