Sensibilità dell’acqua

Queste informazioni fanno molto piacere, per cercare di continuare a migliore una ricerca, che come altre ci stanno molto a CUORE.  Lo sport, in molti casi, può senza dubbio aiutare a cercare di risolvere almeno in parte, una serie di patologie, e perché no, anche divertirsi.
Ricordo che il divertimento per ogni ragazzo è alquanto pedagogico, se svolto seguendo un programma mirato alle esigenze della persona.

Vi invito a seguire questo link per leggere tutta l’informazione:

La sensibilità dell’acqua: Federica Pellegrini e il nuoto, una terapia per l’autismo

La tua filosofia di vita
può essere uno spunto di riflessione per tanti, condividila.


    Aiutaci a prevenire lo spam rispondendo alla domanda in numero