Cuore Chievo a tavola per… solidarietà

Giocatori, dirigenti e staff hanno voluto promuovere la raccolta fondi per il nuovo progetto della Onlus

Al Boscomantico Ristorante Pizzeria Lounge Bar si è svolta la serata organizzata da Cuore Chievo “La pizza dal campione”. Tutti i giocatori della prima squadra, mister Domenico Di Carlo e il suo staff tecnico e i dirigenti gialloblù insieme ai tantissimi amici, tifosi e sostenitori del ChievoVerona e di Cuore Chievo hanno condiviso una pizza per promuovere la raccolta fondi per sostenere il progetto sociale 2018/19 “A Scuola con Cuore Chievo”.

I gialloblù si sono divertiti a servire ai numerosi ospiti tranci di pizza e bevande e hanno poi consegnato ai fortunati vincitori della lotteria i cimeli che ognuno di loro ha messo a disposizione. Scarpe da calcio, da ginnastica, guanti da portieri, la fascia da capitano di Sergio Pellissier e tantissimi altri premi hanno fatto si che i biglietti della lotteria siano andati a ruba in pochissimi minuti dando un altro importante contributo economico al progetto promosso quest’ anno da Cuore Chievo.

«È stato bellissimo vedere così tanti amici che amano il ChievoVerona e Cuore Chievo partecipare a questo ritrovo a scopo benefico» racconta Corrado Di Taranto, vicepresidente di Cuore Chievo Onlus «e non ci aspettavamo un’ affluenza così alta. È stata una serata speciale perché abbiamo festeggiato un anno dall’ ultimo evento svolto proprio nel bellissimo locale di Boscomantico. Lo scopo della serata è stato quello di spiegare a tutti per cosa e per chi Cuore Chievo raccoglie i soldi quest’ anno, ovvero “A scuola con Cuore Chievo”.

Quest’ anno cercheremo di aiutare l’ Ospedale di Borgo Trento affinché i bambini ricoverati abbiano la possibilità di studiare all’ interno della struttura ospedaliera senza perdere così l’ anno scolastico. Il presidente della Onlus Alessandro Cardi all’ inizio di ogni stagione dice che l’ obiettivo è sempre quello di vincere lo scudetto della solidarietà, e per farlo servono, come nel calcio, i gol. Noi li stiamo segnando. Anche in questa nuova iniziativa stiamo procedendo bene. Stiamo ottenendo importanti riscontri grazie anche all’ aiuto di tante persone vicine al mondo gialloblù. Siamo sicuri che anche quest’ anno riusciremo a vincere il nostro scudetto. I giocatori sono stati davvero eccezionali e li ringrazio profondamente perché non solo si sono messi a disposizione per fare i camerieri durante la serata, ma anche grazie ai tanti propri cimeli che hanno portato per la lotteria siamo riusciti a raccogliere altri importanti fondi. Tutti i presenti erano entusiasti e sorpresi di vedere quali fossero i bellissimi premi in palio. La bella riuscita della serata è motivo di grande orgoglio e sono contento per il presidente Luca Campedelli al quale va il nostro ringraziamento perchè ci da la possibilità di fare del sociale e di poter fare del bene e sono contento che la comunità del Chievo si sia ancora una volta riunita».


Articolo da L’Arena 08/03/2019

La tua filosofia di vita
può essere uno spunto di riflessione per tanti, condividila.


    Aiutaci a prevenire lo spam rispondendo alla domanda in numero