I bambini devono essere felice, non i migliori

Prendendo spunto da questo articolo penso che tutte le varie attività sportive giovanili abbiano il dovere di soffermarsi maggiormente sul divertimento seppure ‘impegnato’ della pratica dello sport, ma sempre a misura di bambino.


Un proverbio Indu dice che, per essere perfettamente felici, bisognerebbe non sapere nulla della propria felicità.

Il problema è proprio questo: esiste un solo sentimento umano, per quanto puro, che non sia stato sfiorato da qualche più o meno impercettibile riflessione o elucubrazione sfociata poi in ovvietà?


LEGGI L’ARTICOLO

La tua filosofia di vita
può essere uno spunto di riflessione per tanti, condividila.


    Aiutaci a prevenire lo spam rispondendo alla domanda in numero